Libri sul Cammino di Santiago

La letteratura sul Cammino di Santiago è sempre stata alimentata non solo dal fascino che questo antico pellegrinaggio emana, ma anche, e forse soprattutto, dai tanti che lo hanno percorso e che hanno desiderato fissare in maniera indelebile le tante emozioni e sensazioni provate in cammino, quando si resta soli con se stessi.

Per noi è stato così ed il frutto di quel primo cammino è stato un “diario emozionale” che cerca di trasmettere proprio quel turbinio di sentimenti contrastanti raccolti in viaggio.

Qui sotto vi proponiamo una piccola selezione di libri legati al cammino che potrete o meno decidere di leggere per “prepararvi” al vostro Cammino.

 

“Il cammino immortale” di Jean-Christophe Rufin è ambientato lungo il Cammino del Norte, lungo la costa cantabrica della Spagna, e racconta del viaggio verso Santiago in una altalena di emozioni ed atteggiamenti contrastanti dell’autore. Probabilmente si apprezza di più se letto prima di aver percorso il cammino, che non dopo.

Molto significativa la frase di copertina: “Quando sono partito per Santiago non cercavo niente, e l’ho trovato”. In fin dei conti il Cammino accoglie tutti, ciascuno con le proprie motivazioni.

Riportiamo il libro di Paolo Coelho perché ha sicuramente influenzato in modo importante la notorietà del Cammino di Santiago in epoca moderna (se escludiamo ovviamente la visita di Giovanni Paolo II nel 1989), tuttavia, almeno a nostro giudizio (e lo diciamo da accaniti lettori di Coelho), è abbastanza deludente e molto lontano dalla realtà del vero Cammino.

La Guida del Pellegrino, edita in Italia da Jacabook ed a cura di Paolo Caucci von Saucken (probabilmente il maggior conoscitore italiano del Cammino di Santiago), corrisponde al libro quinto del Codex Calixtinus il cui originale si trova presso la Cattedrale di Santiago de Compostela. Per chi voglia approfondire la propria conoscenza storica sul Cammino è senz’altro consigliato, perché consente anche di comprendere lo spirito dei pellegrini di un tempo. Ricco di dettagli storici sui luoghi attraversati dal Camino Frances, consente di fare un salto nel tempo lungo quei luoghi. Caldamente consigliata, una volta giunti a Santiago, una visita al “Museo de la peregrinacion”, come abbiamo riportato nella nostra pagina “A Santiago“.

“Se cammino vivo” di Andrea Spinelli, racconta della battaglia quotidiana, cominciata nel 2013, contro un tumore inoperabile al pancreas, al quale l’autore ha reagito cominciando a percorrere chilometri su chilometri in ogni direzione, fino ad arrivare a Finisterre a gridare al mare la sua voglia di lottare. Una storia non di un eroe, come lui stesso ammette, ma di un malato che non si vuole arrendere e che, contro tutte le previsioni, resiste a questo male. 

Il Silenzio dei miei passi, di Claudio Pelizzeni

«Sono un pellegrino sul Cammino di Santiago di Compostela. Ho scelto di percorrerlo facendo voto di silenzio: pertanto tu parlami, ma io potrò comunicare con te solo scrivendo.» Con questo biglietto, scritto in cinque lingue, Claudio Pelizzeni ha percorso a piedi gli oltre duemila chilometri che separano Bobbio, nell’Appennino piacentino, da Santiago di Compostela. Per Claudio il Cammino di Santiago ha rappresentato un ritorno alla purezza del viaggio: «gli incontri, le persone, la vita, quella vera. Camminare lento, secondo le stagioni e il ritmo del sole». È stato un disconnettersi dal mondo virtuale che ormai segna le sue – e le nostre – giornate, per tornare ad ascoltare se stesso, il suo corpo e i suoi pensieri. Senza parlare, per aprirsi totalmente agli altri: pronto ad accogliere le storie di chi avrebbe incontrato lungo la strada.

I libri scritti sul Cammino di Santiago sono veramente tanti, e sarebbe impossibile citarli tutti, e per questo abbiamo voluto riportare solo una piccola parte fra conosciuti e meno conosciuti. Ma il libro più bello sarà sicuramente quello dei vostri ricordi, che vi suggeriamo di trascrivere su un diario a fine tappa. Che diventino o meno un libro avrà poca importanza, perché rileggendoli alimenterete per sempre i vostri ricordi.

Nel nostro piccolo ci auguriamo che anche il nostro libro possa far parte della vostra libreria. 

Buen camino!

Seguiteci su:
error

2 risposte a “Libri sul Cammino di Santiago”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *