L’attrezzatura tecnica

Ci sono alcuni elementi dell’attrezzatura tecnica sui quali è bene porre l’attenzione. Ovviamente non esiste l’attrezzatura perfetta uguale per tutti ma andrà adattata ad esigenze specifiche e caratteristiche di ciascuno.

Le scarpe

Sono sicuramente una delle componenti sulle quali è bene non “andare al risparmio” ma scegliere la “scarpa giusta” per il nostro piede. La scelta andrà fatta tenendo in considerazione diversi aspetti quali il tipo di terreno (terra battuta, roccia, asfalto) ed il tipo di itinerario.

Una prima distinzione si ha fra scarpa bassa e scarpa alta. La prima lascia il collo del piede libero mentre la seconda protegge meglio la caviglia dando anche un pizzico di “riparo” in più quando si cammina in presenza di fango.

Vi suggeriamo comunque l’uso di ghette in presenza di fango o pioggia battente.

L’altro tema frequente è “Gore-Tex®si o no?”.  Diciamo che il Gore-Tex® favorisce la traspirazione del piede unendola ad un certo grado di impermeabilità (acqua e vento), fattori entrambi positivi che contribuiscono a mantenere i piedi all’asciutto.

I pantaloni

Soprattutto in estate, prendete pantaloni in tessuto tecnico e preferibilmente con la parte al di sotto delle ginocchia staccabile.

Per l’inverno, ma sempre da valutare in base alle condizioni meteo previste, vi suggeriamo di indossare una maglia termica per proteggervi dal freddo.

In questo modo avrete una attrezzatura facilmente adattabile alle varie condizioni meteo.

L’utilizzo di tessuto tecnico velocizzerà l’asciugatura dopo il lavaggio.

Le magliette

In estate sicuramente magliette in tessuto tecnico che vi manterranno asciutti.

Preferite colori sgargianti in particolare nelle zone dove è previsto l’attraversamento di strade rotabili.

Per i periodi più freddi, invece, può essere opportuno l’uso di maglie termiche.