Due cuori verso Santiago

Cammino Francese

Il Cammino Francese è probabilmente il percorso più conosciuto fra quelli che portano a Santiago de Compostela.

Il Cammino tradizionalmente parte da Saint-Jean-Pied-de-Port, in territorio francese ed oltrepassa i Pirenei dal Col de Lepoeder, quando le condizioni meteo lo consentono, oppure sulla via di fondovalle da Valcarlos, fino a giungere a Roncesvalles in Spagna.

Alto del Perdòn – Monumento al Pellegrino

Da lì si attraversano Navarra, La Rioja, Castilla y Leòn per poi entrare in Galizia dopo aver percorso poco più di 800 Km. La mappa mostra indicativamente il percorso del cammino.

Generalmente chi percorre il Cammino Francese per intero parte da SJPdP, pochi direttamente da Roncesvalles mentre altri luoghi di partenza spesso utilizzati sono Logroño, Burgos, Leòn e, per chi decide di percorrere solo gli ultimi 100 Km, Sarria.

Poiché mediamente richiede circa 32/34 gg per essere percorso (ma c’è anche chi lo percorre in meno giorni), viene spesso suddiviso in tappe da fare in anni successivi.

Ovviamente quando si riprende bisogna continuare ad utilizzare la credenziale già timbrata ricominciando a mettere i timbri da dove si riprende.

La stagione consigliata

Se si intende prendere la via alta dei Pirenei, bisogna tenere presente che generalmente questa via è chiusa dal 1 novembre al 31 di marzo. Comunque è sempre consigliabile consultare il meteo prima di affrontare i Pirenei.

Il periodo estivo, pur essendo quello normalmente disponibile per le ferie, deve essere valutato attentamente, sia perché molto più affollato sia a causa delle elevate temperature che si possono incontrare percorrendo le Mesetas fra Burgos e Leòn.

Le Mesetas (foto di Ermanno Nerini)

Come raggiungere le località di partenza

Consultate la sezione “Organizzare il viaggio” per informazioni di dettaglio. Per quanto riguarda SJPdP l’aeroporto più vicino comunque è Biarritz/Bayonne e da lì si prosegue in treno od in bus.

Le altre località di partenza tipicamente utilizzate, Logroño, Burgos, Leòn e Sarria, sono servite da aeroporti e comunque si rimanda alla pagina apposita.

Tappe consigliate per il cammino francese

Da vedere lungo il Cammino Francese

I luoghi caratteristici da visitare lungo il Cammino Francese sono veramente tanti, tutti carichi di storia, aneddoti o semplicemente spettatori della storia del Cammino. Oltre al già citato Col de Lepoeder sui Pirenei, meritano sicuramente una menzione particolare Roncesvalles, Pamplona, Puente la Reina, Eunate con il suo monastero (richiede una deviazione dal percorso), Irache con la sua Bodegas che dispensa vino da un rubinetto a disposizione dei pellegrini gratuitamente, Burgos, le Mesetas, Leòn, la cruz de Hierro a Foncebadon fino al Monte do Gozo (monte della gioia) che mostra al Pellegrino la vista della tanto desiderata Cattedrale.

Exit mobile version