Film sul Cammino di Santiago

Che sia per placare la Santiaghite o per prepararsi moralmente al prossimo Cammino, la ricerca di Film sul Cammino di Santiago rientra fra le attività che chi si appresta a percorrere il pellegrinaggio farà. In questo articolo vi daremo le indicazioni sui principali film dedicati al cammino e sui link (ove disponibili) dove seguirli. Non abbiamo alcuna pretesa di voler fornire un elenco completo ma fra quelli elencati ci sono sicuramente quelli che vi predisporranno a vivere il cammino al meglio.

Inevitabilmente una esperienza come quella che si vive lungo il Cammino di Santiago non poteva che ispirare anche il mondo del cinema per cercare di trasferire allo spettatore le sensazioni che si provano in cammino. Per certi versi impresa impossibile, dal momento che il Cammino provoca nel pellegrino sensazioni del tutto personali. Tuttavia i film e, molto spesso, i documentari hanno il merito di aiutare il pellegrino a far trascorrere l’attesa della partenza. Cercheremo qui di darvi le indicazioni sui film più significativi dedicati al “Cammino delle stelle”.

The Way – Il Cammino per Santiago

Probabilmente è il film più famoso, al giorno d’oggi, sul Cammino di Santiago. Interpretato da Martin Sheen e diretto ed interpretato da Emilio Estevez (figlio dello stesso Martin Sheen che è il nome d’arte di Ramòn Antonio Gerardo Estevez) narra della storia di un padre che percorre il Cammino. Il film da un lato ha il merito di rendere abbastanza bene l’idea del cammino, seppur accondiscendendo alle esigenze temporali cinematografiche, e dall’altro mostra il viaggio interiore e psicologico dell’interprete. Il film può essere visto online gratuitamente dal sito di RaiPlay seguendo questo link. Se invece volete acquistare il DVD potete acquistarlo qui .

Sei vie per Santiago

Si tratta di un DocuFilm ben fatto e che vale la pena di vedere (potete acquistarlo qui). Racconta il Cammino di alcuni pellegrini incontrati dalla regista Lydia Smith lungo il Cammino di Santiago, delle loro motivazioni e del loro viaggio psicologico. Lo spettatore si ritrova proiettato nel viaggio (vero) dei vari pellegrini intervistati e con loro si incammina verso la meta, vivendone le diverse storie: dalla ragazza madre che viaggia con il bambino e con il fratello alla signora americana, alla ragazza brasiliana ed ai due amici anziani così come al ragazzo spagnolo ed alla ragazza danese, ciascuno con le sue motivazioni, il suo atteggiamento nei confronti del cammino ed alle diverse aspettative.

Diverso rispetto a “The Way” (che era un film vero e proprio) ma sicuramente da vedere.

Nota: il film è in inglese ma con sottotitoli in italiano.

Ti porto io (I’ll push you)

Uscito a fine 2018 in Italia (portato in Italia da Mescalito Film) narra della storia di Justin Skeesuck e Patrick Gray, amici fin dall’infanzia. Quando Justin viene colpito da una malattia degenerativa al sistema nervoso, benché sull’orlo del baratro (come da lui stesso ammesso) si chiede cosa potrebbe essere in grado di fare seppur costretto su una sedia a rotelle. Viene a conoscenza del cammino di Santiago e chiede al suo amico se fosse disponibile ad accompagnarlo lungo le 500 miglia che separano Saint Jean Pied-de-Port da Santiago. E Patrick acconsente … “I’ll push You” (“ti spingo io” letteralmente, riadattato in italiano in “ti porto io”).

Il loro viaggio viene così documentato da una troupe che li segue, insieme ad un altro amico che li aiuterà nella parte iniziale per attraversare i Pirenei.

Si tratta di un film molto toccante e bello, da seguire tutto d’un fiato. Maggiori informazioni sul sito https://www.ilpushyou.com/.

Nota: il film è in inglese ma con sottotitoli in italiano.

Altri film

Ovviamente esistono tanti altri film dedicati al cammino di Santiago, più o meno datati. Uno di questi è “La via Lattea” di Luis Buñuel visibile su Youtube. Del 1969, definito di genere “grottesco”, narra del viaggio di due fratelli e del loro approccio alla fede svelando contraddizioni ed eresie della religione cattolica.

Fra gli altri film ricordiamo anche:

  • “Saint-Jacques… La Mecque” di Coline Serreau, un film che narra la storia di tre fratelli che per ottenere l’eredità della madre devono compiere il lunghissimo pellegrinaggio.
  • “Il Cammino per la felicità”, film di Christine Kabisch. Anna, una donna che ha messo da parte i suoi sogni, decide di riconquistare la sua vita e, come primo passo, decide di seguire il padre lungo il percorso di Santiago di Compostela.

Esistono ovviamente anche film in lingua straniera, per lo più in spagnolo, e fra questi ricordiamo:

  • “Tres en el camino” del 2004, che racconta la storia di tre fratelli che percorrono il Cammino in stagioni diverse
  • “Al final del camino” del 2009, che racconta la storia di un fotografo e di una giornalista lungo il cammino
  • “Camino de Santiago: el origen” del 2010, film-documentario che parla del cammino di un giovane francese lungo il Cammino di Santiago

Documentari su Youtube

Su Youtube si trova un po’ di tutto. Un bel film documentario lo trovate sotto. In lingua inglese, mostra il viaggio da SJPdP fino a Finisterre dell’autore. Ben fatto, consente di vedere le varie tappe del Cammino Francese e di Fisterra.

Lo stesso autore ne ha realizzato un altro lungo la via de la plata ed il cammino Sanabrese.

Una interessante videotesi di Elisa D’Agostino racconta momenti del cammino di Santiago e dell’esperienza vissuta dalla stessa autrice sul Cammino. Video molto carino da vedere.

Seguiteci su:
error

2 risposte a “Film sul Cammino di Santiago”

  1. Consiglierei anche su youtube l’ ottimo documentario della BBC (in italiano) “walking the world il cammino di Santiago”, 6 puntate per 6 settimane di cammino sul francese

    1. Grazie per la segnalazione. Ovviamente su Youtube c’è di tutto e va ben oltre ciò che si può mettere sun un singolo articolo dove abbiamo dovuto necessariamente mettere una piccola selezione. Un altro canale interessante è “Guiroy a Santiago”. Ed a breve cominceremo a pubblicare anche noi video sul nostro canale Youtube. Grazie ancora per il suggerimento 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *