Il GeoPortale della Regione Siciliana accoglie l’Itinerarium Rosaliae

L’Itinerarium Rosaliae inserito nel GeoPortale della Regione Siciliana dedicato ai cammini ed alla mobilità lenta.

L’uscita dalla fase di emergenza nella gestione del Covid-19 porterà ad una riscoperta della mobilità lenta. Questo strumento, a disposizione di tutti i cittadini, va in questa direzione.

Aggiornamenti del GeoPortale Sicilia

Da qualche giorno il GeoPortale della Regione Siciliana è stato aggiornato con l’inserimento di un ulteriore cammino di lunga percorrenza, l’Itinerarium Rosaliae.

Il GeoPortale, frutto di un meritevole lavoro portato avanti dall’Osservatorio Turistico della Regione Siciliana, già ospitava altri due cammini di lunga percorrenza, e cioé l’Antica Trasversale Sicula e la Via dei Frati.

La webmap, interattiva e di facile fruizione, consente di accedere alle pagine dedicate ai singoli cammini, di scaricare le tappe in formato GPX e di accedere a numerose altre risorse del sito quali studi e notizie.

All’interno della Webmap, aumentando i livelli di zoom, è possibile visualizzare anche percorsi brevi, cosa che consentirà ai residenti di riscoprire i tanti scenari che la Sicilia è in grado di offrire ed ai turisti la possibilità di integrare la percorrenza dei cammini lunghi con percorsi brevi attraverso parchi e riserve.

Nello specifico, l’Itinerarium Rosaliae offre ai camminatori un percorso con pochissimo asfalto (solo l’uscita da Corleone, il tratto da Altofonte a Palermo e poco altro) attraversando tante riserve (monti Sicani, valli del Sosio, bosco della Ficuzza, monti Carcaci, Serre della Pizzuta) che lasceranno al pellegrino ricordi indimenticabili. Partendo dall’Eremo della Quisquina con il suo antro della Santuzza, dopo aver attraversato tanti luoghi incantanti ed aver attraversato Palermo e le sue innumerevoli tentazioni gastronomiche, un’ultima fatica lungo “l’acchianata” al santuario di Santa Rosalia sul Monte Pellegrino porterà il pellegrino alla meta del suo cammino

Nei prossimi mesi, ne siamo certi, i tanti altri cammini della Sicilia chiederanno l’inserimento all’interno del GeoPortale che, fungendo da punto unico di accesso alle informazioni per chi voglia camminare in Sicilia, consentirà di sfogliare questo catalogo naturalistico che potrà dare il suo contributo per la ripartenza di questa fascia di turismo in Sicilia.

Buon cammino in Sicilia!

Mappa dei cammini e dei percorsi in Sicilia (in espansione)

Seguiteci sui social!